Music


home page illustrations design ceramics fabrics watercolors music

 

Sola sul suo cammello

la Regina di Saba

con il rosso mantello

sulla pista cavalca

verso l' oasi il pozzo

che le appare in distanza

Sola eccola avanza

all' incontro col pazzo

senza ormai pi speranza

sulla pista cavalca

ma gi scorge lontano

in attesa il suo uomo

Lui parla agli spiriti e al vento

ma la sfiora soltanto

con le ciglia abbassate

oltre il regno e i tesori

lui la vuole trovare

oltre il sogno e il potere

E la fa cavalcare

sulla sella di crine

senza insegne regali

senza scorta d' onore

senza lacci sui fianchi

senza nodi nel cuore

In ginocchio di fronte al Re

in ginocchio di fronte a Lui

il pozzo e il silenzio

la tenda e la sabbia

il Mistero e l' Amore

la Regina col Mago

l' eterno cammino

di Forma e Sapere

Lento il sole declina

il riverbero sfuma

la Regina s' inchina

con dell' acqua di rose

lei rinfresca la fronte

del prescelto dal cielo

Poi raccoglie il suo velo

ora tanto distante

tanto alto il suo volo

che la porta lontano

tanta calma nel cuore

tanto pulsa l' amore

Poi sul far della sera

la regina prepara

sella redini e morso

senza mai mai voltarsi

lei rientra nel regno

del potere e del sogno

Sola come venuta

la Regina di Saba

ecco quasi svanita

ma una stella s' accende

una stella splendente

verso il cielo d' Oriente

In ginocchio di fronte al Re

in ginocchio di fronte a Lui

il pozzo il palazzo

la tenda il deserto

profumi ed amore

la sosta e il cammino

l' incontro divino

di Forma e Sapere