Music


home page illustrations design ceramics fabrics watercolors music

 

     

(Dedicata all'amica Olivia Richli, Dama di mente e di cuore, impeccabile, sempre)                             

                   

  La nobile dama dagli occhi cobalto

  irride glaciale scrutando dall'alto

  Nascosta nell'ombra osserva il salone

  fra lei e gli invitati un bianco scalone

  E il marmo l'invita

  ad unirsi alla sala

  la chiama alla vita

  parata di gala

  e la nobile dama che irride glaciale

  ora esce dall'ombra e s'affaccia alle scale

  La gonna di raso un segreto cartiglio

  che cela scintille d'un fuoco vermiglio

  e ad ogni suo passo che scende la scala

  accende altri fuochi nei cuori gi in sala

  E il manto la stringe

  la cinge l'alloro

  ermetica sfinge

   di porpora ed oro

  e la nobile dama altera e divina

  fa il suo ingresso regale e la sala s'inchina

  La villa sul Bosforo spenta e riposa

  la luna una falce ottomana sospesa

  nell'aria oleandri ginepri fragranti

  su rasi e broccati due immobili amanti

  E la brezza dell' alba

  salmastra dal mare

  scosta appena le tende

  accarezza il braciere

  per morire  un sospiro in grembo alla dama

  e una voce nel sogno lontano la chiama